10.000 Euro di spumante

07 dicembre 2011
Torino – La scelta dei supermercati in cui attuare la truffa era accurata così come quella dei prodotti da portare via. Tre persone sono finite in manette, a Torino, dopo aver raggirato i dipendenti del supermercato Carrefour, di Corso Montecucco. I fermati lavoravano per una ditta di distribuzione e vendita all’ingrosso e al dettaglio di prodotti alimentari della provincia di Napoli. L’accusa per loro è concorso in truffa aggravata e ricettazione. I tre sono stati bloccati dopo aver sottratto 102 bottiglie di spumante di pregio, del valore di circa 10.000 euro, nascondendole assieme ad altre che avevano regolarmente pagato. L’ammanco è stato però notato dai titolari del supermercato che hanno fatto intervenire i carabinieri per un controllo. Immediate le ricerche. I militari sono, infatti, riusciti a rintracciare l’autocarro, intestato a una ditta di distribuzione e vendita della provincia di Napoli, poco distante dal Carrefour. Oltre alle bottiglie rubate, sequestrate altre 612 bottiglie di spumante, 820 pacchi di un noto caffè napoletano e 17.494 euro in contanti.
Trovato anche una sorta di libro mastro e un piano di viaggio dove erano indicate le consegne a domicilio effettuate in tutto il Nord Italia. Al momento non ci sono responsabilità a carico dei clienti destinatari dei prodotti. Il modus operandi della banda era molto semplice: individuavano un supermercato affollato con le migliori offerte di loro interesse. Riempivano più carrelli, con decine di casse e confezioni del prodotto scelto, in questo caso spumante e caffè. Poi sceglievano la cassiera più distratta e la convincevano a non far passare tutti gli acquisti sul nastro, facendo loro un calcolo della merce acquistata. Ovviamente il conteggio era inferiore all’effettivo numero delle confezioni. Insomma pagavano 50 casse o confezioni di merce e ne portavano via 80. I carabinieri hanno appurato che la loro ditta effettuava la vendita sia all’ingrosso che al dettaglio di alimenti freschi, prodotti caseari, bibite e liquori, prodotti per l’igiene personale e per la casa, oltre che articoli da regalo.

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »
This entry was posted in -Furti and tagged , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.