Finge rapina per riparare la sua auto

24 settembre 2012
Brescia – Che fare se avete un bolide incidentato, tipo un Audi RS6, ma per ripararlo vi servono migliaia di euro? Un 40enne ha ben pensato di prenderne un’altra in affitto, denunciarne la rapina, pensando di poterla poi smontare per prendere i pezzi di ricambio che gli servivano. Storia strana ma vera. Domenica i carabinieri di Capriolo sono intervenuti al centro commerciale Le Porte Franche di Erbusco chiamati da un uomo molto agitato: «Sono uscito dal cinema e quattro tizi armati di pistola mi hanno detto di consegnargli le chiavi dell’auto» ha messo per iscritto nella denuncia. Ma quando un tecnico chiamato dai carabinieri ha intuito che l’allarme Gps collegato alla macchina era stato disinnestato e che la vettura non era mai uscita dal garage di casa dell’uomo, il rebus è stato risolto. Il fantasioso 40enne è stato denunciato per simulazione di reato. Oltre ai soldi per aggiustare l’Audi dovrà sborsare i soldi per le spese legali.

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »

This entry was posted in -Rapine and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.