Mitologia greca

PROMETEO

Secondo la Mitologia Greca, Prometeo Rubò il Fuoco agli Dei per donarlo agli uomini bisognosi di aiuto.

Rubò inoltre uno scrigno, in casa di Atena, in cui erano riposte l’intelligenza e la memoria.. e la donò alla specie umana.

Fu punito dagli Dei che lo incatenarono ad una Montagna mentre un’Aquila gli divorava il fegato…

————————————————————————————————————–

ERMES

Figlio di Zeus e di Maia, nato in una grotta sul monte Cillene, a sud dell’Arcadia. Appena nato fuggì slegandosi dalle fasce, e andò a rubare in cinquanta giovenche dalle mandrie di Apollo e comprandosi il silenzio di Batto, unico testimone del furto, le nascose in una caverna di Pilo, dove nessuno poteva trovarle. Poi ritornò nella sua grotta di Cillene, e all’ingresso trovò una tartaruga. Con il guscio della tartaruga costruì una lira. Apollo, infuriato per la perdita delle sue bestie, fu tuttavia rabbonito dal suono dello strumento, che acconsentì a prendere in cambio delle giovenche rubate. Più tardi Ermes inventò ancheil flauto e Apollo comprò anche questo, dandogli in cambo la verga d’oro. Zeus lo fece araldo delgi dèi e gli affidò l’incarico di condurre i morti verso l’Ade.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.