Furto di rame: danno economico di 10.000 euro

19 settembre 2012
Novara – Circolazione rallentata questa mattina, tra le 5.20 e le 7.45, tra le stazioni di Milano Centrale e Certosa per un furto di 50 metri di cavi di rame. Coinvolti tre treni regionali: due sulla linea Milano – Torino e uno sulla Milano – Domossola. Ritardi contenuti grazie al tempestivo intervento dei tecnici di Rete Ferroviaria Italiana. Il danno economico è di circa 10.000 euro al quale occorre aggiungere i disagi ai viaggiatori oltre all’impegno di ore di lavoro  per il reintegro del materiale rubato e il ripristino del regolare funzionamento della linea. La sottrazione dei cavi in rame non ha conseguenze sulla sicurezza della circolazione ferroviaria, provoca solo rallentamenti e conseguenti ritardi. La sua asportazione, infatti, provoca l’attivazione immediata dei sistemi di sicurezza che governano le tecnologie di gestione del traffico ferroviario.

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »
This entry was posted in -Furti and tagged , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.