Vallanzasca in permesso lavoro

05 febbraio 2012
Milano – Renato Vallanzasca e’ stato nuovamente ammesso al lavoro esterno, dopo alcuni mesi in cui la misura gli era stata sospesa per alcune intemperanze. Da ieri, come riporta il Corriere della Sera, lavora in un’azienda di informatica a Nerviano, nel Milanese. Vallanzasca, 62 anni, condannato a quattro ergastoli e a 260 anni di carcere, esce la mattina dall’istituto di pena di Bollate per lavorare e vi rientra nel pomeriggio. Per recarsi al lavoro e per tornare in carcere, come prevede il regolamento penitenziario, deve seguire un percorso obbligato. Sarebbe stata la violazione di questa regola a determinare la precedente sospensione del lavoro esterno.

Per loro essere schiavi di un’azienda è una concessione, l’importante è “produrre e consumare” perchè “se lavori sei libero”…
Polemiche a parte, sono contenta per lui, perchè dopo così tanti anni in carcere, credo che una passeggiata, anche tra lo smog di una città, ti fa respirare a pieni polmoni!!!
Auguri bel Renè!!

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »
This entry was posted in Ladri e Rapinatori famosi and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.