Rapina in banca

01 febbraio 2012
Roma – Due uomini sono entrati nel negozio armati di pistola e hanno ammanettato le donne, mentre un terzo fuori faceva da palo. Si sono fatti aprire la cassaforte e poi sono fuggiti su un’auto bianca di grossa cilindrata. Sono stati ripresi dalle telecamere. E’ stata messa a segno oggi a Roma nella gioielleria in via Vittoria, tra via del Babuino e via del Corso, non lontano da piazza di Spagna. Due uomini, che indossavano lunghi cappotti, sono entrati nel negozio armati di pistola e hanno ammanettato le commesse, le uniche presenti al momento del fatto, mentre un terzo fuori faceva da palo. I banditi si sono fatti aprire la cassaforte e hanno portato via tutto il contenuto. Poi sono fuggiti su un’auto bianca di grossa cilindrata percorrendo via del Babuino. Il bottino non è ancora stato quantificato.
Sul posto sono intervenuti gli agenti del commissariato Trevi che hanno trovato le commesse ancora legate con le manette. Gli attimi della rapina dovrebbero essere stati filmati dalle telecamere. Quanto ripreso all’esterno ma anche all’interno del negozio sarà visionato dagli investigatori per tentare di rintracciare i rapinatori.

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »
This entry was posted in -Rapine and tagged , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.