Rapina a furgone portavalori

01 luglio 2011
Taranto – Una ‘spettacolare’ rapina a un furgone portavalori della Sveviapol, incaricato di consegnare circa 125 mila euro all’Ufficio postale di via Lacaita, e’ stata messa a segno a Taranto questa mattina alle 7. Quattro uomini, con il volto coperto da passamontagna, armati di fucili a canne mozze e con indosso giubbotti antiproiettile, hanno atteso il mezzo e, dopo aver minacciato con le armi le guardie giurate, le hanno immobilizzate e si sono fatti consegnare l’intera somma per poi fuggire a bordo di due scooter Scarabeo. Gli agenti di Polizia, giunti sul posto pochi minuti dopo, hanno accertato grazie alla testimonianze dei vigilantes, che i ladri avevano aspettato l’arrivo del furgone nascosti in un vano caldaia di un palazzo vicino all’entrata secondaria dell’Ufficio Postale. Addirittura i rapinatori hanno sequestrato nei locali della caldaia per circa dieci minuti due persone (padre e figlio) che pochi istanti prima dell’arrivo del furgone erano usciti da un palazzo nelle vicinanze e che avrebbero potuto creare intralcio alla loro azione criminosa. I quattro uomini nel corso della rapina hanno anche sottratto alle guardie giurate due pistole Beretta calibro 9X21. Gli scooter utilizzati dai ladri sono stati rinvenuti e recuperati successivamente in via Venezia.

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »
This entry was posted in -Rapine and tagged , , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.