Cocco-bomba

Maggio 2006
Roma – Tentata rapina nel segno della fantasia in un ufficio postale di Roma. “Ho una granata militare, saltiamo tutti in aria! Non farti notare e consegnami i soldi!”. E’ questo il minaccioso messaggio scritto sul “pizzino” che un ladro ha consegnato, martedì scorso, al cassiere della filiale di Centocelle mostrando una borsa con la presunta bomba. Sulla scena del crimine, però, erano presenti gli uomini della polizia, che hanno fermato e arrestato il giovane. A questo punto la sorpresa: la “granata” che l’uomo minacciava di far saltare in aria altro non era che un guscio di noce di cocco, montato ad arte con un anello in metallo simile a quello di una bomba a mano. L’escamotage non ha evitato il carcere all’ingegnoso ladro, che ha dato la colpa alle gocce calmanti che aveva assunto.

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »
This entry was posted in -Rapine/Furti anni precedenti, Articoli divertenti and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.