Ragazzini poco attenti

27 luglio 2012
Torino – Cinque ragazzini di età compresa tra i 14 e i 16 anni, responsabili della ricettazione di una moto, sono stati denunciati dalla Polizia che è giunta a loro grazie ad un episodio alquanto singolare: il motociclo rimane senza benzina e il giovane conducente decide di posteggiarlo nell’area riservata alle auto del Commissariato San Donato sotto l’obiettivo delle telecamere di sorveglianza. Gli agenti, visionate le immagini registrate, che ritraevano tra l’altro i minori affaccendati nel far ripartire la moto, che poi veniva spostata a braccia in contromano, sono riusciti poco dopo ad individuare il gruppetto nei giardinetti poco distanti ancora affaticati e con tanto di caschi al seguito. I giovani, tutti incensurati, quando sono stati affidati ai genitori hanno ammesso ogni addebito dicendo che utilizzavano la moto a turno per andare in piscina con le fidanzatine, svago meritato, secondo loro, essendo stati tutti quanti promossi a scuola. Il veicolo è già stato riconsegnato al proprietario.

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »
This entry was posted in -Furti and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.