Muore scappando dagli sbirri

22 maggio 2012
Perugia – Un marocchino di 36 anni e’ morto stamattina nell’ospedale di Perugia in seguito alle lesioni che ha riportato cadendo da un muraglione del centro di Perugia, per sfuggire ai carabinieri, dopo aver messo a segno un furto in un negozio del centro storico. Erano circa le 5 di questa mattina quando le telecamere di Piazza Italia, in pieno centro storico perugino, inquadrano un’autovettura che, appoggiata sulla vetrata del negozio ”Foto Ottica Fratticcioli”, tenta di sfondarla. Dall’auto scendono due soggetti che con dei calci tentano di aprire un varco nella stessa vetrata. L’allarme viene dato alla centrale operativa del Comando Provinciale dell’Arma che immediatamente invia una pattuglia del nucleo operativo e radiomobile. Sul posto, i militari si imbattono in due persone che erano intenti a rubare apparecchiature fotografiche da un foro realizzato nella vetrata, riponendole all’interno di una borsa in tela di colore nero. Alla vista dei militari, i due uomini hanno cercato la fuga. Uno dei due e’ stato subito bloccato e immobilizzato. L’altro si e’ messo a correre in direzione di viale Indipendenza ed uno dei carabinieri lo ha inseguito. Il ladro, per sfuggire all’arresto, si e’ avvicinato al parapetto della Rocca Paolina, e’ salito sul muretto e lo ha scavalcato. A seguito della caduta, invece, M.B., marocchino, senza fissa dimora, nullafacente, irregolare, con numerosissimi precedenti di polizia e’ stato trasportato all’ospedale Santa Maria della Misericordia per le cure del caso. Operato con urgenza ed in condizioni gravissime a causa delle plurime fratture riportate, essendo caduto da un’altezza di 15 mt, e’ deceduto dopo alcune ore.

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »
This entry was posted in -Furti and tagged , , , , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.