Rapina in gioielleria

10 maggio 2011
Alba (Cn) – Alle ore 9,00 di questa mattina due giovani a volto scoperto sono entrati nella gioielleria Oralba sita in corso Langhe ad Alba che aveva aperto da pochi minuti e, dopo essersi finti interessati all’acquisto di orologi da polso per uomo, uno dei due ha estratto la pistola con la quale ha minacciato le commesse costringendole ad andare nel retro dell’esercizio dove c’era la cassaforte ancora aperta per l’allestimento delle vetrine.
I rapinatori hanno quindi razziato in gran fretta quanto potevano: orologi e monili in oro presenti nella cassaforte e, prima di fuggire, hanno avvolto con del nastro adesivo da imballaggio le due commesse le quali però, poco dopo, riuscivano a liberarsi e dare l’allarme sul numero di emergenza 112. E’ scattato il piano antirapina con l’istituzione di posti di blocco in tutta la provincia di Cuneo, sino ad ora senza alcun esito.

About Uhuru

« E’ più criminale fondare una banca che rapinarla »
This entry was posted in -Rapine and tagged , , , . Bookmark the permalink.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.